L a previsione di nuovo piogge diffuse, persistenti e di forte intensità, ha imposto di prorogare fino alle 23.59 di domani, martedì 11 novembre, in Liguria, lo stato di Allerta 2, il più alto. Sono esclusi i Bacini Marittimi di Ponente, da Imperia a Noli, dove è comunque prorogato lo stato di Allerta 1, sempre fino alle 23.59 sempre di domani, martedì. Lo riferisce in una nota la Protezione Civile della Liguria. Anche domani dunque le scuole resteranno chiuse, mentre i dipendenti dell’Amiu hanno deciso di revocare lo sciopero.
Le previsioni dicono che domani, martedì 11 novembre: proseguirà il forte maltempo. Si attendono ancora precipitazioni diffuse e persistenti di intensità fino a molto forte che daranno luogo a cumulate elevate, localmente molto elevate. Ancora spiccate condizioni di instabilità con un’alta probabilità di rovesci o temporali forti, organizzati e persistenti.
Dopodomani, mercoledì 12 novembre dopo una prima parte della giornata caratterizzata da instabilità e con un’alta probabilità di temporali forti e organizzati, anche localmente persistenti, nel pomeriggio si avrà un miglioramento.
A causa della proroga dell’allerta La Giunta regionale ha prorogato a mercoledì 12 novembre i termini per la presentazione del modello E alla Camera di Commercio con il quale le aziende danneggiate dall’alluvione del 9 ottobre scorso possono richiedere il rimborso per i danni subiti.

Pubblicato il 10/11/2014