E ‘ stato un 2014 nero per i fallimenti a Genova e provincia dove, nello scorso anno, sono fallite 202 imprese, ben il 33% in più rispetto alle 159 del 2013, mentre nel 2012 i fallimenti si erano fermati a quota 152.
A rivelarlo è stata la Camera di Commercio sulla base dei dati giudiziari a disposizione.
I settori a soffrire maggiormente sono industria e costruzioni (39% di cui il 60,7% per le costruzioni) e commercio (30,7%) di cui il 79% è legato alle attività commerciali di dettaglio e ingrosso. La forma giuridica che fallisce di più è come sempre la società a responsabilità limitata, con 133 imprese in fallimento (65,8% del totale), distribuite in tutti i settori economici.


Pubblicato il 16/2/2015

Tags: ,

Fincantieri in piazza contro disdetta dell’integrativo

Doppia protesta dei lavoratori stamane a Genova, da una parte Fincantieri, per dire no alla disdetta del contratto integrativo da […]

Piaggio Aero, “La politica si svegli e faccia rispettare l’accordo”

“Siamo al grottesco”. E’ lapidario il commento di Giacomo Conti sulla vicenda della Piaggio Aero dopo che si è scoperto […]

Fincantieri, il Tribunale dispone il reintegro dell’operaio licenziato

E’ stato reintegrato sul posto di lavoro l’operaio di Fincantieri di Sestri Ponente che il 7 novembre scorso era stato […]

Fincantieri, Landini: “Riva Trigoso, vertenza di carattere nazionale”

“Il grande successo dello sciopero unitario di oggi dei lavoratori di Fincantieri di Riva Trigoso dimostra che le persone si […]

[fblike style="button_count" float="right" showfaces="false" width="450" verb="like" font="arial"] [twitter style="horizontal" float="right"]